vantaggi nell'installazione addolcitore

Come mai un addolcitore d'acqua domestico è uno strumento utile per la casa? Quante volte ci è capitato di essere costretti a intervenire per effettuare, nella nostra abitazione, piccoli e grandi interventi di manutenzione? È possibile ridurli?

Come proprietari di casa è nostro dovere vigilare e intervenire perché sia tutto in ordine e ogni elemento funzioni correttamente. Soprattutto con i nostri impianti e i nostri elettrodomestici... e uno strumento utile a questo scopo è senza dubbio l'addolcitore d'acqua.

A chi può servire un addolcitore d'acqua domestico?

L'addolcitore d'acqua è un elettrodomestico utile per chi desideri migliorare la qualità dell'acqua della propria casa.

Quindi l'installazione di un addolcitore è ideale per chiunque, sia per i single sia per le famiglie, in modo da assicurare una migliore qualità della vita a noi e ai nostri cari, grazie alla riduzione del calcare, presente nell'acqua che scorre dai nostri rubinetti.

Perché il calcare nell'acqua di casa è un problema

Anche se oggi, grazie ai controlli della rete idrica, l'acqua che esce dai nostri rubinetti è sicura, non si può dire che la sua qualità sia sempre eccellente.

Stiamo parlando di quell'acqua particolarmente ricca di calcio e magnesio chiamate acqua dura, acqua che, seppur non dannosa per l'uomo, causa tutta una serie di problemi ai nostri impianti, alle superfici a contatto con l'acqua e agli elettrodomestici.

Il calcare è presente nell'acqua corrente che entra nelle tubature della nostra abitazione e va ad intaccare l'efficienza dei nostri elettrodomestici, come la caldaia, ma anche bollitori e macchine del caffè.

Le infiltrazioni di calcare possono costringerci a far effettuare diversi interventi di manutenzione o addirittura a sostituire i nostri elettrodomestici.

Interventi e sostituzioni che ci rubano tempo e denaro, fanno levitare le spese di casa e sono una palese seccatura.

L'eccesso di calcare nell'acqua può causare anche altri problemi come cute e capelli secchi, macchie di calcare sulle superfici e opacizzano le stoviglie e il bucato dopo il lavaggio.

Come lavora un addolcitore d'acqua domestico?

 addolcitore acqua casa

L'addolcitore opera per "addolcire" l'acqua domestica, ovvero privarla del calcio e del magnesio in eccesso.

Il funzionamento di questo elettrodomestico si basa sul principio dello scambio ionico e impiega resine speciali, cariche di sodio, per ridurre la carica ionica di calcio e magnesio presente nell'acqua della rete idrica.

Questa tecnologia permette anche di regolare il valore di durezza dell'acqua e ottenere una miscela ottimale dei vari elementi.

I vantaggi dell'installazione di un addolcitore d'acqua

Quindi, quali sono i tre principali vantaggi dell'installazione di un addolcitore d'acqua nella nostra abitazione?

  • Risparmio economico: questo strumento ti permetterà di risparmiare fino a 300 euro all'anno sulle spese di casa e costituisce un investimento, a medio e lungo termine, sulla protezione degli elettrodomestici. L'uso dell'acqua addolcita permette anche di risparmiare sul consumo di detergenti e utilizzare programmi di lavaggio più brevi.
  • Più tempo a disposizione: non dovremo più preoccuparci delle attività di manutenzione per gli impianti di casa e per gli elettrodomestici. Potremo così goderci di più la vita.
  • Qualità della vita: avremo acqua più adatta alla nostra pelle e dei nostri capelli. I lavaggi saranno più efficaci. Niente più fastidiose patine di calcare sulle superfici di bagno e cucina o sulle stoviglie.

Quando e dove installare questo elettrodomestico

La risposta alla prima è: appena possibile, per ridurre le spese anche di 300 euro all'anno.

Il punto migliore dove installare il nostro addolcitore è all'entrata principale dell'acqua, dopo il contatore. I moderni addolcitori assicurano consumi ridotti, minimo ingombro e facilità di programmazione.

Anche tu sei interessato all'installazione di un addolcitore d'acqua domestico?